Il Consorzio

Home Il Consorzio

LE NOSTRE TERRE

Da sempre la nostra terra, il Delta del Po, è un luogo speciale ricco di vita; è una zona umida d’importanza internazionale per l’abbondante ricchezza di biodiversità che ospita. Dove l’acqua dolce incontra il mare, il fiume ha formato e lasciato dietro di sé delle placide lagune poco profonde che sono luogo ospitale d’eccellenza per la coltivazione dei molluschi bivalvi quali le vongole veraci ed i mitilli. Le lagune dove crescono i nostri molluschi sono territori di grande valenza naturalistica e ricadono nel cuore del Parco Regionale del Delta del Po Veneto.
Le acque limpide e tranquille sono esenti da inquinanti esterni. Infatti nessuna attività industriale è presente nel nostro territorio. È per noi importante sapere di operare in un ambiente pressoché incontaminato e in un ecosistema tutelato e protetto.
Ciò ci da forza e vanto di essere un’entità che favorisce uno sviluppo sostenibile e rispettoso dell’ambiente che mantiene e protegge la diversità biologica e le risorse naturali.

Anche se le condizioni di lavoro sono spesso molto dure, specie nel periodo invernale, le affrontiamo con fierezza e serenità. È una storia positiva di aggregazione di persone che vivono, lavorano, producono nel loro territorio in armonia e rispetto con l’ambiente, seminando, coltivando e raccogliendo i preziosi frutti del mare cresciuti nelle fertili lagune e sacche o allevati periodicamente nel mare antistante come nel caso dei mitilli.
Il Consorzio Scardovari rappresenta oggi la prima realtà in Italia nel settore della molluschicoltura ed è la prima azienda della provincia di Rovigo per numero di occupati.
È per noi inoltre motivo di grande vanto l’essere riusciti in anni di grande crisi occupazionale, ad assorbire numerosi lavoratori e soprattutto lavoratrici del mondo rurale.
Attualmente le donne occupate nell’allevamento dei molluschi nelle lagune del Delta rappresentano quasi la metà della forza lavoro.

SCARDOVARI

IL PARCO
DELTA DEL PO

Il Delta del Po è un’area di particolare pregio a valore naturalistico tanto che è stata classificata tra le zone umide di importanza internazionale secondo la convenzione di Ransman.

Riveste altresì una notevole importanza economica e sociale per l’esercizio della pesca e soprattutto della molluschicoltura. L’ambiente deltizio è infatti un’area ideale per la vita e lo sviluppo di numerose specie di animali tipici ed esclusivi delle aree salmastre incontaminate e lontane dall’inquinamento urbano e industriale.

La favorevole situazione ambientale ha concorso a far sorgere una discreta flotta locale, ma ben presto, l’attività dei pescatori si è spostata e concentrata sull’allevamento dei molluschi bivalvi.

LA STORIA

Il Consorzio Cooperative Pescatori del Polesine Organizzazione Produttori, è una società che, nata nel 1976, ha unificato le varie cooperative di pescatori locali che, in quegli anni, operavano in modo indipendente e talvolta in concorrenza.
Il fattore chiave della crescita produttiva, è stato però l’avvio, a metà degli anni ’80, dell’allevamento della vongola verace.

Nello spirito di sviluppo ed innovazione aziendale la nostra O.P. ha recentemente acquisito uno stabilimento presso il quale saranno create nuove tipologie di packaging e moderne presentazioni da promuovere presso la GDO.

Il Consorzio punta decisamente sulla produzione di alta qualità. Si è così riusciti a far inserire “la cozza di Scardovari” e “la vongola del Polesine” nell’Albo dei prodotti tradizioni italiani con D.M. del 18.07.2000 del Ministero delle Politiche Agricole e si è registrato il proprio marchio d’impresa presso il Ministero delle attività produttive mentre già da maggio 2002 l’impianto di depurazione e il centro di spedizione del Consorzio ha avuto, primo in Italia la certificazione di rintracciabilità di filiera agro alimentare UNI EN ISO 22005:2008 prima azienda del settore in Italia ad ottenere tale riconoscimento.
Nel 2013 è stato riconosciuto il primo DOP italiano per molluschi per la “Denominazione di Origine Protetta della cozza di Scardovari”.
Dal 2013 il Consorzio ha ottenuto certificazione biologica per la cozza della Sacca di Scardovari e dal 2015 ha ottenuto il marchio biologico anche per vongola verace della Sacca di Scardovari.
Nel 2018 ha ottenuto la certificazione biologica anche per gli allevamenti di mitili in mare aperto siti in fronte Delta del Po.

ORGANIZZAZIONE

Presidente


Marchesini Luigino

Vice-Presidente


Finotti Emanuele
Natali Andrea

Membri del Consiglio


Banin Roberto
Bellan Moreno
Boscolo Angelo
Donà Mafietto
Farabotin Cristian
Mancin Paolo
Mancin Vladimiro
Stoppa Angelo
Mazzucco Giuliano
Natali Andrea
Saia Luca
Zanellato Giuliano

Collegio Sindacale


Finotti Silvano (Presidente Collegio Sindacale)
Bolognesi Paolo (Sindaco Effettivo)
Laurenti Daniele (Sindaco Effettivo)

img-icons-2

Resta in contatto

Per avere maggiori informazioni sui prodotti e/o sul Consorzio